I parlamentari del Burkina Faso si dimezzano lo stipendio

burkinafaso
I deputati del parlamento del Burkina Faso hanno deciso di dimezzare il proprio stipendio, a seguito di una protesta sui social media sui quali si era diffusa la notizia che i parlamentari erano pagati più di 3.000 dollari al mese. Lo stipendio medio negli stati dell’Africa occidentale è di circa 150 dollari al mese.
L’assemblea generale del Burkina Faso è stata sostituita da un parlamento ad interim formato da 90 deputati, dopo le dimissioni forzate del presidente della repubblica Blaise Compaoré alla fine del 2014.
Oltre allo stipendio, i parlamentari ricevevano un bonus per la presenza alle sedute, il rimborso spese per la benzina e assistenza sanitaria.
Movimenti come il Balai citoyen, tra i protagonisti delle manifestazioni che avevano portato Compaoré a lasciare il potere dopo 27 anni, avevano chiesto ai parlamentari di ridursi il salario, in quanto avevano giudicato il salario di tremila dollari al mese un “abuso di potere”.

Fonte: BBC

Comments
2 Responses to “I parlamentari del Burkina Faso si dimezzano lo stipendio”
  1. …altra storia da quelle parti…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Benvenuti in Café Africa!

    Café Africa è un viaggio alla scoperta di un continente vasto, vario e pieno di energia.
    Un luogo d’incontro per raccontare l’Africa e per cercare di conoscerla più profondamente, superando i luoghi comuni e i pregiudizi di cui spesso è vittima e indagando su aspetti poco noti.
    Café Africa è un mio personale modo di rendere omaggio all’Africa, terra di cui mi sono innamorata perdutamente al primo incontro.
    Per informazioni, anche di viaggi: info.cafeafrica@gmail.com
    Alessandra Laricchia

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: