SUDAFRICA, KENYA, GHANA E NIGERIA IN TESTA PER LE INFRASTRUTTURE

La necessità di superare il divario infrastrutturale ha spinto i Governi locali a creare un clima favorevole agli investimenti esteri nel settore. L’ampliamento del porto di Durban del valore di 447 milioni di euro e la tratta autostradale Nairobi-Nakuru per 650 milioni, sono solo alcune delle grandi opere avviate Negli ultimi anni Sudafrica, Kenya, Ghana … Continua a leggere

USA – Cina: l’accordo sull’avorio salverà gli elefanti?

Storico accordo tra Stati Uniti e Cina per porre fine al commercio d’avorio, che sta portando allo sterminio degli elefanti. La Casa Bianca ha comunicato che i due Paesi sono pronti a emanare un divieto quasi totale sull’importazione e l’esportazione di avorio, che riguarda “restrizioni significative e tempestive per l’importazione di avorio come trofei di … Continua a leggere

Il rinascimento di Addis Abeba: mega aeroporto e metro nuova

Addis Abeba si sta trasformando in una città sviluppata e moderna. Sede dell’Unione Africana ed epicentro della politica e dell’economia africana si sta dotando di infrastrutture sempre più all’altezza del ruolo di capitale di riferimento per l’intero continente africano. Per far fronte al previsto esponenziale aumento del traffico aereo sulla capitale etiopica – si stima per … Continua a leggere

Colonialismo a colpi di calcestruzzo e il palazzo del presidente del Sudan Omar al-Bashir lo costruisce la Cina

Sono passati esattamente 130 anni – 26 febbraio 1885 – da quando Gen Charles Gordon fu assassinato sui bianchi gradini del palazzo del governatore generale a Khartoum. Gordon Pascià, così come è più conosciuto, fu un ufficiale e un coordinatore dell’esercito britannico, che organizzò la difesa di Khartoum contro Muhammad Ahmad, autoproclamatosi Mahdi. Nonostante i britannici avessero … Continua a leggere

La Cina guarda a Walvis Bay per una base navale in Namibia

La Cina ha proposto la costruzione di una base per la sua Marina Militare nel porto namibiano di Walvis Bay. Walvis Bay, o Whale Bay in inglese, si trova sul pezzo di costa che affaccia sull’Oceano Atlantico ed è l’unico porto della Namibia con acque profonde. La Cina al momento nega la volontà di realizzare una … Continua a leggere

Zimbabwe vende i suoi elefanti. Mistero sul CITES

Lo Zimbabwe ha annunciato l’intenzione di vendere almeno 62 elefanti a Cina, Francia ed Emirati Arabi per integrare gli scarsi finanziamenti statali per la conservazione e far fronte al sovrannumero nella popolazione dei pachidermi. Il paese, entrato in forte recessione, ha subito pesanti tagli ai finanziamenti per la gestione e conservazione dei parchi nazionali. Da … Continua a leggere

Gibuti: entro 2020 solo fonti rinnovabili

Firmato un accordo tra la Banca Mondiale e il governo di Gibuti per il finanziamento di progetti di sfruttamento delle risorse vulcaniche del paese del Corno d’Africa per la produzione di energia geotermica. Attraverso l’IDA, l’ufficio dell’Istituto di credito internazionale dedicato ai paesi più poveri del pianeta, verranno inoltre garantiti dei crediti da destinare al progetto, a … Continua a leggere

Rinoceronte: fine di un animale

Qui pubblico un reportage di foto drammatiche che Traveller/Vanity Fair non ha potuto pubblicare, perchè davvero troppo forti. Rinoceronti uccisi, corpi sanguinanti abbandonati nella savana dopo che gli è stato strappato il corno, ritenuto afrodisiaco in Cina. È in corso la distruzione dei rinoceronti e tutto perché in alcuni Paesi dell’Oriente, il suo corno viene … Continua a leggere

Il bracconaggio minaccia la pace, non solo le specie

Non ho mai capito come si possa guardare negli occhi un elefante e avere lo stomaco di ucciderlo, massacrandolo indecentemente per prenderne le zanne. Il bracconaggio è questo, ma non solo. Il bracconaggio non è, difatti, solo una pratica atroce che mette in pericolo la vita di alcuni esseri magici che popolano la nostra Terra, … Continua a leggere

Mozambico: l’infinita processione

Da Ilha de Moçambique partiamo in auto con un passaggio diretti a Nampula. Lungo il tragitto, come sempre, ci sono tanti villaggi di paglia e fango e tanta gente che vive ai bordi della strada. È impossibile staccare gli occhi dal finestrino e smettere di guardare bambini, donne e contadini che camminano. Un’infinita umanità che cammina tra a polvere … Continua a leggere

  • Café Africa
  • Benvenuti in Café Africa!

    Café Africa è un viaggio alla scoperta di un continente vasto, vario e pieno di energia.
    Un luogo d’incontro per raccontare l’Africa e per cercare di conoscerla più profondamente, superando i luoghi comuni e i pregiudizi di cui spesso è vittima e indagando su aspetti poco noti.
    Café Africa è un mio personale modo di rendere omaggio all’Africa, terra di cui mi sono innamorata perdutamente al primo incontro.
    Per informazioni, anche di viaggi: info.cafeafrica@gmail.com
    Alessandra Laricchia