Il Burundi si presenta a Roma verso Expo

01_dettaglio_burundi_1280x400_caffe
Il Burundi si presenta all’Italia in occasione dell’Esposizione universale di Milano del 2015. Lo farà dal 25 febbraio all’8 marzo con una mostra presso l’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci a Fiumicino. L’evento sarà inaugurato dall’ambasciatore di Bujumbura nel nostro paese, Justine Nisubire. Al terminal 3 dello scalo saranno presentati i progetti di partecipazione a Milano, le eccellenze produttive, culturali e turistiche, nonché le potenzialità del paese e i margini di sviluppo in ogni settore: da quello turistico a quello delle infrastrutture.
“Roma verso Expo”
La mostra fa parte del progetto “Roma verso Expo”, un’iniziativa di Roma Capitale ed Expo Milano 2015 con la partecipazione della Regione Lazio e Unioncamere Lazio – Camere di Commercio del Lazio. Il progetto prevede mostre, conferenze, spettacoli e degustazioni che, con il coinvolgimento delle ambasciate, tra settembre 2014 e ottobre 2015, consentiranno agli oltre 140 paesi che hanno aderito all’Esposizione universale di presentarsi al mondo.
Il Burundi a Expo Milano 2015
Con la sua partecipazione a Expo Milano 2015, all’interno del Cluster del Caffè, il Burundi vuole valorizzare le sue risorse naturali, culturali ed economiche e mostrare le proprie potenzialità e prospettive di sviluppo utilizzando la metafora dei cinque sensi come guida verso la scoperta del Paese. Il tema della partecipazione è “Alla scoperta dei cinque sensi: il Burundi”. Si parte dalla vista per mostrare al mondo la bellezza dei paesaggi e degli habitat naturali, si passa poi al gusto e all’olfatto per descrivere uno dei prodotti più apprezzati del Burundi, il caffè arabica dolce. L’udito e il tatto sono invece interpretati come strumenti per onorare la tradizione culturale e la tenacia del popolo burundese, tra riti, suoni e canti che lo hanno aiutato ad attraversare e superare periodi di crisi politica e sociale.
All’Esposizione Universale il Burundi presenterà al mondo le sue enormi potenzialità e i margini di sviluppo in ogni settore produttivo. Due esempi su tutti, le infrastrutture e l’edilizia: nel Paese non esistono ferrovie, e va costruita l’intera rete stradale. Un Paese tutto da scoprire anche sotto l’aspetto turistico e culturale: i tradizionali tamburi e le danze identitarie fanno parte del patrimonio dell’umanità tutelato dall’Unesco.
“Il Burundi parteciperà all’Expo 2015 per aprirsi al mondo”, afferma Alfredo Cestari, Commissario Generale per Expo Milano 2015. “Il presidente Pierre Nkurunziza ed il suo Esecutivo – spiega – hanno pianificato un intervento da 5,8 miliardi di dollari per la crescita economica del Paese. Il piano, che troverà attuazione nel corso dei prossimi 20 anni, punta a creare condizioni virtuose di sviluppo socio-economico per l’emancipazione della popolazione dai livelli di povertà soprattutto attraendo investitori stranieri. Il Governo finanzierà il piano per circa il 30%, il resto proverrà da investimenti esteri. Expo Milano 2015 rappresenterà una formidabile vetrina promozionale perché il mondo scopra le opportunità offerte da questo magnifico Paese”.

Fonte: http://www.esteri.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Benvenuti in Café Africa!

    Café Africa è un viaggio alla scoperta di un continente vasto, vario e pieno di energia.
    Un luogo d’incontro per raccontare l’Africa e per cercare di conoscerla più profondamente, superando i luoghi comuni e i pregiudizi di cui spesso è vittima e indagando su aspetti poco noti.
    Café Africa è un mio personale modo di rendere omaggio all’Africa, terra di cui mi sono innamorata perdutamente al primo incontro.
    Per informazioni, anche di viaggi: info.cafeafrica@gmail.com
    Alessandra Laricchia

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: