Confindustria sui banchi per studiare il Sudafrica

20111027034234_SA FLAG

La crisi economica è un dramma, ma anche un’opportunità. Le imprese, da sempre diffidenti nei confronti del territorio africano, hanno compreso l’importanza di guardare oltre i propri confini per fare business.

Confindustria ha organizzato un ampio “viaggio studio” per diffondere all’interno della sua struttura le potenzialità di grandi Paesi emergenti come il Sudafrica.

Viaggio studio Sudafrica: La lezione della Nazione Arcobaleno

Dopo poco meno di 20 anni dall’abolizione dell’apartheid, il Sudafrica si presenta oggi come il Paese più sviluppato del continente africano e ufficialmente riconosciuto tra le principali economie emergenti del mondo (BRICS). Un sistema economico capitalistico avanzato e diversificato, un significativo sviluppo industriale e del terziario, una politica volta a potenziare settori strategici e a promuovere l’occupazione per assicurare al Paese equità ed inclusione sociale, rendono oggi il Sudafrica un vero e proprio cantiere istituzionale, aperto ed interessante per il suo carattere sperimentale e, al contempo, ricco di sorprendenti opportunità di business per le nostre imprese.

L’interesse con il quale è stato accolto il Viaggio Studio in Sudafrica da parte della comunità Sudafricana, a tutti i livelli, ha consentito di progettare – col sostegno dell’Ambasciata d’Italia a Pretoria, del Consolato a Cape Town e dell’ICE di Johannesburg – un seminario di alto livello che prevede l’incontro con protagonisti e testimonial di altissimo profilo e rappresentatività, sia in campo economico, politico ed amministrativo ma anche sociale e culturale.

Il primo contatto con il Sudafrica è quello con la sua dimensione naturale e selvaggia che costituisce l’essenza del patrimonio identitario del Paese. Le giornate di sabato 14 e domenica 15 Luglio sono, infatti, dedicate al Kruger National Park come simbolo del Sudafrica e del suo spirito selvaggio e, al contempo, rilevante voce del settore turistico nel Paese. L’apertura lavori, prevista il 15 luglio mattina, introduce inoltre al Sudafrica, restituendo un primo “quadro-Paese” sui fondamentali macro-economici e socio-politici che lo connotano.

La mattina di lunedì 16 Luglio prevede il trasferimento a

Johannesburg. Nel pomeriggio, si tengono due sessioni dedicate all’approfondimento sui fattori di competitività che connotano il Sudafrica e agli incontri con personalità della business community italo-sudafricana e con la Presidente della maggiore organizzazione di rappresentanza imprenditoriale del Paese, BUSA.

La mattina di martedì 17 Luglio è dedicata ai temi della cooperazione tra Italia e Sudafrica, alle politiche industriali e di sviluppo e ai settori di maggiore interesse, che saranno affrontati grazie alla prestigiosa presenza di alte cariche istituzionali sudafricane e dell’Ambasciatore d’Italia a Pretoria, Vincenzo Schioppa.

Nel pomeriggio è prevista la visita dello stabilimento IM.SO.FER. Imprese Sociali Ferrero, che ha sede a Walkerville a circa un’ora da Johannesburg, e l’incontro con i vertici aziendali focalizzato sull’esperienza imprenditoriale della Ferrero in Sudafrica e su tematiche specifiche: incentivi industriali, sistema del food trade e mercato dei prodotti dolciari nel Paese.

La mattina di mercoledì 18 Luglio è dedicata ad approfondire la storia del Sudafrica soffermandosi anche sul periodo di apartheid, una delle pagine più  dolorose della storia del Sudafrica, la cui conoscenza si rivela fondamentale per poter cogliere pienamente le dinamiche sociali, culturali, politiche ed economiche in corso ancor oggi nel Paese.

Il pomeriggio, ospiti presso il Tenova Bateman Building, è dedicato alle best practices imprenditoriali italiane in Sudafrica – Tenova (Gruppo Techint), Maccaferri e Building Energy – con focus su strategie di integrazione, industria mineraria, costruzioni e energie rinnovabili, e alle opportunità insite nei programmi di sviluppo infrastrutturale nella Provincia del KwaZulu-Natal. Nel pomeriggio dello stesso 18 Luglio è previsto il trasferimento a Cape Town.

La mattina del 19 Luglio prevede l’incontro, presso il Civic Centre, con il Sindaco di Cape Town, Patricia de Lille, di cui è previsto un keynote speech sulla politica capetoniana di promozione e sviluppo della città. Si parlerà inoltre di opportunità di investimento nel Western Cape, grazie alla presenza della WESGRO, la maggiore Agenzia di promozione degli investimenti della Provincia. Il pomeriggio è dedicato alla visita di Cape Town per cogliere l’importanza storica, artistica e culturale di quella che viene considerata la “città madre” di tutto il Sudafrica. La sera, presso laResidenza di Cape Town dell’Ambasciatore d’Italia Vincenzo Schioppa, si tiene il tradizionale evento conviviale, occasione d’incontro con le personalità locali e con i rappresentanti della business community italo-sudafricana.

La mattina di venerdì 20 Luglio prevede l’incontro con rappresentanti del mondo universitario e del turismo, sulle dinamiche che caratterizzano un mercato emergente come quello Sudafricano e sulle condizioni ed opportunità offerte dal settore turistico. Il pomeriggio è dedicato alle rinomate Cape Winelands e all’esperienza imprenditoriale italiana nel settore vinicolo attraverso l’incontro con l’enologo Giorgio Dalla Cia e la visita della Morgenster Estate, celeberrima tenuta del Cavaliere del Lavoro Giulio Bertrand.

La giornata di sabato 21 Luglio è dedicata al rinomato Neighbourgoods Market, vera e propria istituzione civica di Cape Town, e al Capo di Buona Speranza, luogo simbolo per la storia del Paese. In serata è previsto il rientro in Italia.

Fonte: Confindustria – Sistemi Formativi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Benvenuti in Café Africa!

    Café Africa è un viaggio alla scoperta di un continente vasto, vario e pieno di energia.
    Un luogo d’incontro per raccontare l’Africa e per cercare di conoscerla più profondamente, superando i luoghi comuni e i pregiudizi di cui spesso è vittima e indagando su aspetti poco noti.
    Café Africa è un mio personale modo di rendere omaggio all’Africa, terra di cui mi sono innamorata perdutamente al primo incontro.
    Per informazioni, anche di viaggi: info.cafeafrica@gmail.com
    Alessandra Laricchia

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: