Italia – Etiopia: cooperazione a suon di musica

gentiloni-addis-abeba-708x258
Tre nuovi accordi di cooperazione tra Italia ed Etiopia: sicurezza alimentare, sostegno socio-economico alle donne e sviluppo di sistemi sanitari.
“L’Etiopia è uno dei paesi più importanti per la nostra cooperazione”, ha sottolineato il Ministro Paolo Gentiloni in visita ad Addis Abeba, che si è detto soddisfatto dei risultati raggiunti lo scorso anno, nell’ambito di un programma triennale a cui l’Italia ha destinato 100 milioni di euro.
Nel corso della visita, è stato firmato anche un protocollo di collaborazione culturale per il prossimo quinquennio, festeggiato alla presenza dell’Ambasciatore italiano in Etiopia, Giuseppe Mistretta, con un concerto all’Istituto Italiano di Cultura di Addis Abeba del trombettista Fabrizio Bosso con il fisarmonicista Luciano Biondini, arrivati dall’Italia per l’occasione.
Gli stessi musicisti Bosso e Biondini si sono esibiti successivamente ad Agamsa, un villaggio nella Regione Guraghe a circa 200 chilometri a sud ovest dalla capitale, dove è stata inaugurata una scuola ad iniziativa della “Progetto Etiopia Onlus – Lanciano”, costruita con i fondi e le donazioni della Onlus. L’incontro tra musicisti etiopi e italiani è stato travolgente, a riprova che la musica e la cultura rappresentano ponti formidabili per il dialogo fra i popoli.
Fabrizio Bosso & Luciano Biondini

Fabrizio Bosso & Luciano Biondini in concert presso Agamsa in Etiopia per l’inaugurazione della scuola di “Progetto Etiopia Onlus – Lanciano”

 

 

L’Etiopia è un paese chiave per la stabilità del Corno d’Africa. Il Ministro Gentiloni,che ha incontrato il collega etiope ed il premier Haile Mariam Desalegn, ha detto che l’Italia è al fianco dell’Etiopia, Paese che ha la presidenza dell’Igad (l’organizzazione regionale per il Corno d’Africa) e che ospita l’Unione Africana: un attore “cruciale”, secondo Gentiloni, per favorire la “riconciliazione in Somalia”, per trovare una soluzione pacifica delle tensioni ai confini tra Sudan e Sud Sudan, e per affrontare la questione molto sensibile della tratta degli esseri umani e dell’immigrazione clandestina.
“Progetto Etiopia Onlus – Lanciano” in Etiopia per inaugurare una scuola nel villaggio di Agamsa e monitorare lo stato di avanzamento della costruzione di un pozzo per l’acqua potabile. (nella foto Angelo Rosato, presidente onlus)

“Progetto Etiopia Onlus – Lanciano” in Etiopia per inaugurare una scuola nel villaggio di Agamsa e monitorare lo stato di avanzamento della costruzione di un pozzo per l’acqua potabile. (nella foto Angelo Rosato, presidente onlus)

Comments
2 Responses to “Italia – Etiopia: cooperazione a suon di musica”
  1. tramedipensieri scrive:

    Gran bella cosa questa…apprezzo moltissimo!

    Non c’é sotto qualcosa? scusa ma oramai diffido …anche se leggerlo qui mi da sicurezza di veritá

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • Benvenuti in Café Africa!

    Café Africa è un viaggio alla scoperta di un continente vasto, vario e pieno di energia.
    Un luogo d’incontro per raccontare l’Africa e per cercare di conoscerla più profondamente, superando i luoghi comuni e i pregiudizi di cui spesso è vittima e indagando su aspetti poco noti.
    Café Africa è un mio personale modo di rendere omaggio all’Africa, terra di cui mi sono innamorata perdutamente al primo incontro.
    Per informazioni, anche di viaggi: info.cafeafrica@gmail.com
    Alessandra Laricchia

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: